to be a citizen, to be me

20 nemici dello Spirito Natalizio

dicembre 21, 2014

xmas_spirit_2
Io sono una che ama il Natale, anche se probabilmente non sono ricambiata.

L’anno scorso è iniziata male e finita anche peggio (e il fatto di averlo raccontato in un post non ha aiutato per niente…). Quando lavoravo da dipendente ho collezionato una lunga serie di influenze Natalizie: la sindrome da calo dei livelli di stress, conoscete? Quest’anno non sono ancora pervasa di spirito Natalizio: saranno forse le lucine al led che oggi vanno tanto – merito o colpa della crisi -.

E poi ci sono i nemici oggettivi dello spirito natalizio di cui non sono certo l’unica vittima, per esempio:

1. Il traffico che alla fine di ogni giornata porteresti volentieri la macchina dallo sfascia carrozze solo per non doverla vedere mai, mai più -ed è solo il pensiero del leasing che ti trattiene- .

2. Whattsapp che non funziona mentre sei in centro a fare shopping e devi stabilire se il regalo X sia adatto al parente Y inviando quella foto per cui la commessa sta posando per te con l’oggetto in mano – o indosso – e il ghigno di Jack Torrance.

3. Le mail di auguri per cui, diversamente dalla norma, hai la notifica fissa su 15 messaggi non letti, per cui cominci a ignorarle anche quando fra i 15 c’è quello che è davvero importante.

4. Quella frenesia per cui, qualsiasi lavoro tu faccia, tutti devono finire tutto entro le 18 del venerdì precedente il Natale, neanche finisse il mondo il minuto dopo (e ovviamente non stai salvando vite umane, ma neanche lavorando nella logistica, per dire).

5. Tutte le feste di Natale da adulti a cui sei invitato e a cui non puoi andare perché si svolgono in concomitanza con le feste/pranzi/recite della Scuola/Asilo/Nido/Danza/Palestra/Oratorio.

6. Tutte le feste di Natale da bambini a cui non puoi andare perché si svolgono nello stesso giorno ed alla stessa ora di tutte le altre feste/pranzi/recite della Scuola/Asilo/Nido/Danza/Palestra/Oratorio.

7. Tutti i componenti della famiglia malati tranne te ed in contemporanea, mentre avviene quanto descritto nei precedenti punti 4, 5 e 6.

8. Non avere modo di impacchettare i regali di Natale se non la sera tardi a causa di una casa affollatissima come diretta conseguenza di quanto descritto al punto 7.

9. Dovere acquistare gli ultimi regali di tutti da sola e dover fare tardi ogni sera fino al picco delle 3 di notte della vigilia a causa di quanto descritto ai punti 7 e 8 (e vi ricordate la menzione al traffico del punto 1, no?).

10. “Superato limite carta”.

11. “L’articolo non è più disponibile in quella taglia”.

12. “A causa dello sciopero nazionale, la sua spedizione sarà consegnata il 27 Dicembre”.

13. La TASI.

14. L’anticipo IVA.

15. “Buongiorno, autorizza il pagamento dell’F24 allegato?”

18. L’ultima consegna disponibile in tempo utile per Natale e il sito del supermercato non funziona.

17. Le consegne della spesa a domicilio esaurite fino al 27 Dicembre.

16. Essersi spremute talmente le meningi nella scelta dei regali da fare agli altri, che quando tua madre ti chiede se hai un desiderio in particolare per te, tu non hai la fantasia di risponderle niente di sensato.Così lei ti farà la prosaica e pratica “busta” che tu ti spenderai al Supermercato, il 27 Dicembre.

17. La gente che odia il Natale e non perde occasione per dirtelo e/o dimostrartelo, come se tu gliel’avessi chiesto o se te ne importasse qualcosa.

18. “La recita di Natale non è democratica e inclusiva, allora facciamo la recita lo stesso ma, anziché cantare Tu scendi dalle stelle, cantiamo La Bella Tartaruga di Bruno Lauzi”.

19. La fila alle Poste.

20. “Ricordati di santificare le feste” e in Chiesa è pieno che neanche allo stadio per il derby e tu non riuscirai MAI ad arrivare ad un’ora decente per accaparrarti una sedia per te e per le tue bambine, che pretenderanno di passare quell’ora in braccio.

(E se esistesse ancora la Christmas Card, quella dei messaggi illimitati per tutto il mese e la conseguente inattesa fiumana di messaggi da quelli che di norma andavano a 4888, questa sarebbe stata senza dubbio il mio nemico n. 21)

Ne avete anche voi di nemici dello spirito Natalizio da segnalare?

Forza su, sfogatevi! 

bambina_malata_con_tutu

bambina_malata_senza_febbre

xmas_spirit

You Might Also Like

  • zambe dicembre 24, 2014 at 10:53 am

    21. Le malattie che i tuoi figli si prendono puntualmente appena tu metti l’out-of-office reply in ufficio. Che ti fan dormire meno di quando lavori. Che ti fan girare tutto il giorno x casa con un esserino piagnucolante che tenta di scalarti la gamba. E che ti fan venire tanta voglia di andare a letto alle 8, altro che cene con gli amici!

    • Silvia A. gennaio 10, 2015 at 12:47 pm

      A posteriori: vogliamo parlare de “Due figli che iniziano a vomitare contemporaneamente e tu sei in una casa-vacanza?”…. (22)