to be a mom

Chiedimi se sono incinta

agosto 3, 2015

Anzi no, non chiedermelo.

Supponilo, fai commenti, dai di gomito alla tua amica senza che io me ne accorga.

Non ti sono ostile per partito preso, ma dovresti saperlo che certe domande non si fanno se non davanti all’evidenza più sfacciata; e lascia che ti dia una dritta: se l’oggetto della tua curiosità ha un bambino di pochi mesi, o anche di pochi anni in braccio, non chiedere neanche davanti a quella che a te sembra evidenza.

Potresti sbagliarti, potrebbe essere solo panza.

Ci sono almeno due motivi per cui non dovresti fare quella stramaledetta domanda: il primo è qualcosa che anche a te, che tu sia madre oppure no, toccherebbe nel vivo: sentirsi dire che non si è in forma non piace a nessuno e a nessuna.
Il secondo potresti non capirlo mai, che tu sia madre oppure no: diventare madre non è un morbo recidivo, se sei stata madre una volta non significa che lo ridiventerai.
Può essere davvero scoraggiante constatare che non ci si aspetti altro da te, se non che il tuo ventre molliccio e fuori forma torni ad essere abitato da un bambino.

Ci sono ventri mollicci e fuori forma anche dopo un solo bambino e che non ritorneranno mai in forma, neanche dopo anni di pilates.
Alcuni di questi ventri sono stati tagliati più e più volte, come potrebbero tornare come prima?

Di tutte le rinunce che dobbiamo fare noi madri per amore dei nostri figli, forse la più difficile è proprio quella alle nostre forme.
Le gravidanze ci invadono e ci devastano, inutile nascondersi dietro ad un dito. Non saremo mai più come prima: tendenzialmente saremo peggio, per quanto riguarda l’involucro.

La spiaggia sarà imbarazzante, le foto saranno una pugnalata, i vestiti che cadono male il coltello nella piaga e la tua domanda il colpo di grazia.

Capisci allora perché non mi devi chiedere se sono incinta?

Lasciami ignorare il tempo che fu, lo specchio e la mia voce interiore. Lascia che mi goda in pace le voci petulanti delle mie bambine, le loro mani in faccia, il senso di onnipotenza di quando vogliono solo me.
Dell’umiliazione del doverti rispondere che “No, non sono incinta, sono solo grassa” faccio volentieri a meno, soprattutto perché quando sono uscita di casa quel vestito mi sembrava un’ottima idea.

Arriverà un giorno in cui l’immagine di me nella mia testa si sovrapporrà perfettamente a quella dello specchio: allora io non sbaglierò più un vestito e tu smetterai di fare domande inopportune.

Quindi, ti prego, taci. Rifletti, soprassiedi, abdica alla tua curiosità.

Oppure vai al diavolo.

chiedimi_se_sono_incinta

You Might Also Like

  • Giusi agosto 3, 2015 at 9:10 pm

    No, vabbè, standing ovation.
    È un paio d’anni che convivo con questa domanda ed è diventata un incubo.
    Da farne manifesti da ficcare in bocca a chi non sa accordare i due neuroni che ha in testa.

    • Silvia A. agosto 4, 2015 at 9:19 am

      Cosa dobbiamo sopportare! In estate poi è tremendo, no?

  • dovehovistote agosto 4, 2015 at 8:24 am

    Applausi a scena aperta!
    E dovrebbero pensare che c’è qualcuno che tutte le volte che ascolta queste domande del cavolo sente una coltellata nel cuore 🙁

    • Silvia A. agosto 4, 2015 at 9:22 am

      Coltellata è proprio la parola giusta. 🙁

  • Maddalena agosto 4, 2015 at 8:26 am

    Vedi, però, io credo che nella rabbia ci sia una spietata verità e anche un’ottima chance di ironia: tu le hai messe in parole entrambe! 😉 Viva le forme di chi ha dato vita. E tutto il resto è inutile orpello di chi non sa come passare il tempo.

    • Silvia A. agosto 4, 2015 at 9:21 am

      Viva le nostre forme sfatte, ok, te la passo. Pare peró che il nostro sia un coro un po’ sparuto. Per il resto ci fissano e pensano: “com’è fuori forma!”

  • delia agosto 4, 2015 at 2:07 pm

    Io sono 6 anni che devo rispondere a questa domanda!! Ho solo la panza e due figli di 7 e 2 anni… Dopo un po’ di tempo però, ho smesso pure di infastidirmi, perché mi sono accorta che la maggior parte della gente è solo a corto di argomenti, e ho deciso che non devo essere io a farmi carico della loro vacuità cerebrale. Sarò anche panzuta, ma almeno ho altro da fare che andare a dire in faccia ad altri che non hanno il fisico esattamente in ordine!
    http://enigmamma.com/mamme-cedevoli-e-morbide/

    • Silvia A. agosto 4, 2015 at 5:06 pm

      No, certo, non devi essere tu. E poi sarebbe bello sapere che scusa hanno loro per non essere proprio “in forma”… 😛

  • roberta agosto 5, 2015 at 10:28 pm

    Lasciamo stare l’argomento silvia! Io che son sempre stata un po’ rotondina mi son sempre sentita porre questa domanda…e ironia della cosa ora che sono incinta mi scambiano per cicciottina con panza e stop!…non c’è giustiziaaaaa. Argh! Arf! Sgrunch!